Case Study – Rebranding logo Lasersoft

Case Study By - 19 Agosto 2016

Il re-branding indica un processo in base al quale un prodotto o un servizio sviluppato e distribuito con un nome, un marchio o sotto il nome di una ditta, viene reimmesso nel mercato sotto un altro nome o una diversa identità. L’ultima grande operazione di re-branding effettuata da Big Rocket è stata per Lasersoft.

Lasersoft nasce a Rimini nel 1988 e sviluppa software gestionali di alta qualità ma allo stesso tempo semplici da utilizzare. L’identità di Lasersoft prima del nostro intervento non rifletteva più l’innovazione che invece caratterizza questa azienda. Il re-branding era necessario, per rendere più moderna ed internazionale un’azienda che conta 330 rivenditori autorizzati in tutto il mondo. Il fulcro dell’operazione effettuata è nella sostituzione del logo.

confronto fra vecchio logo di Lasersoft e nuovo logo studiato da Big Rocket

Il vecchio logo di Lasersoft (1988) messo a confronto con il nuovo logo studiato per l’azienda da Big Rocket (2016).

Fase 1: L’analisi valoriale del Brand

I valori che sottendono la comunicazione del brand sono riconducibili a due macro categorie del quadrato semiotico del sistema valoriale

Fase 2: La trasposizione dei valori in elementi grafici del logo

La sinergia dei valori determina le scelte stilistiche adottate nella realizzazione del logo. Modernità, orientato al futuro, solidità, semplicità e complessità che convivono nella stessa forma, proprio perché Lasersoft, attraverso la sua esperienza e avanguardia, riesce a semplificare i processi e le operazioni più complesse delle attività commerciali. Il nuovo logo è suddiviso in tre parti: visual, logotipo e payoff.

Il nuovo logo Lasersoft applicato su diversi supporti

Alcuni esempi di applicazione della nuova brand identity di Lasersoft.

Visual del logo

La forma principale del logo è l’esagono, ad esprimere le varie sfaccettature e le molteplici soluzioni che i prodotti Lasersoft offrono ai clienti. All’interno, inscritte sempre in un esagono, sono presenti le iniziali dell’azienda LS, in modo che il logo possa essere separato dal logotipo senza rischiare che perda la sua riconoscibilità.

La cornice esterna, formata da tre esagoni di tre tonalità differenti, riprende la dinamicità della tecnologia touch e del movimento digitale. Conferisce l’idea della propagazione di un’onda, perfetta metafora di progresso, innovazione, crescita.

Logotipo

Il font scelto per il logotipo è pulito e minimale, sia a rispecchiare le tendenze grafiche odierne sia a sintetizzare le qualità tecnologiche e pragmatiche dell’azienda. Il font per il payoff è stato scelto per rappresentare la parte più umana ed emotiva di Lasersoft, quella in comunicazione con l’utente finale.

La palette colore del logo – i colori blu e rosso – evocano due valori cardinali di Lasersoft: tecnologia e passione. Rappresentano anche un legame con la storia dell’azienda dato che sono i colori storici del brand nato nel 1988.

Payoff

Touch a better tomorrow. Il messaggio del payoff è human friendly, esplicitamente rivolto al destinatario della comunicazione. Esprime amore e fiducia nel futuro, evoca scelte che possono fare toccare con mano grandi risultati e la realizzazione dei propri sogni.

Tag:, , ,

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo sui social!
Fai sentire la tua voce!