Il Brand. Secondo me.

Big Lessons, Brand e Posizionamento By - 3 settembre 2018

Brand.

Una parola sulla bocca di tutti gli addetti al settore marketing. A volte confusa con il logo aziendale. A volte utilizzata a sproposito senza conoscerne l’essenza profonda.

Perchè è praticamente impossibile dare una definizione breve ed esaustiva delle funzioni del brand e di cosa rappresenta.

Probabilmente tutto questo e molto di più.

Andrea Conti sul palco di Immortal Brand || 11 Luglio 2018, Ecoarea – Cerasolo (RN)

Mi presento.

Sono Andrea Conti, fondatore di Big Rocket, azienda specializzata nella costruzione e nel lancio di brand e nel riposizionamento strategico di aziende già esistenti. Negli ultimi anni abbiamo costruito decine di brand e ottenuto risultati stupefacenti attraverso il brand positioning.

Ma non ci siamo accontentati.

L’11 luglio Rimini ha assistito al primo evento Immortal Brand. Questo evento è nato da un’urgenza. Il desiderio insopprimibile di rispondere alla domanda: qual è il minimo comune denominatore che contraddistingue le aziende che sopravvivono e prosperano nel mercato per decenni?

Da questa domanda è partito un periodo di studio e analisi che ha portato me e il mio team a cercare le risposte. Nei libri. Dentro le aziende per cui lavoravamo. Nell’esperienza di grandi manager e imprenditori.

Bruno Vettore sul palco di Immortal Brand || 11 Luglio 2018, Ecoarea – Cerasolo (RN)

Ovunque cercassimo, il minimo comune denominatore che tornava sempre si chiamava BRAND. Non un brand generico ma un brand che avesse inscritto nel suo DNA i geni dell’immortalità:

Il team di Big Rocket nel visual di Immortal Brand 2018

Il brand positioning è solo la punta dell’Iceberg. Sotto l’acqua c’è un mondo sommerso di significati, storie, ambizioni, bisogni, idee, emozioni.

Tornando alla domanda iniziale, ora sono in grado di rispondere. Cosa è dunque il brand?

Il brand è l’essenza più profonda di un’azienda, il suo codice genetico.

Avrai successo? La tua azienda è destinata a prosperare per decenni nel mercato?

Dipende. Il tuo brand deve avere i geni giusti e tu devi essere abbastanza bravo a costruire sul tuo talento un impero. Possibilmente immortale.

 

Andrea Conti

Tag:, , , , , ,

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo sui social!
Fai sentire la tua voce!